Accesso ai servizi

Venerdì, 06 Novembre 2020

AGGIORNAMENTO SUI CASI DI CORONAVIRUS A PIOZZO.


AGGIORNAMENTO SUI CASI DI CORONAVIRUS A PIOZZO.

 

Con la presente si intende aggiornare la cittadinanza sui casi di positività al tampone da COVID 19 comunicati al Comune di Piozzo.

 

Oggi è stata data la comunicazione che i casi di positività al COVID – 19 all’interno della casa di Riposo dell’Alba Rosa risultano essere 18.

 

La situazione risulta comunque essere sotto controllo in quanto la struttura ha permesso di suddividere i casi di positività dai pazienti non affetti da Covid.

 

La Casa di Riposo dell’Alba Rosa informa che risulta essere attrezzata, anche a livello di risorse umane, di tutto il necessario per gestire la situazione in atto.

 

Si ribadisce ancora una volta che è necessario affrontare questi casi con la massima discrezione e responsabilità, e nel rigoroso rispetto della Privacy, quale priorità civile ed umana.

 

Inoltre alla luce delle norme appena emanate dal Governo, si ribadisce che il territorio regionale risulta essere in zona rossa e che per tale ragione vanno moltiplicati gli sforzi per il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. L’uscita dalle proprie abitazioni risulta essere consentito solo nei casi strettamente necessari. In questo momento dobbiamo collaborare tutti assieme per contenere al massimo questa nuova ondata del virus.

 

Con riferimento alle regole imposte dal ministero della salute per la didattica in presenza degli alunni della scuola primaria, risulta evidente, alla luce della situazione in atto, che queste sono un necessario, seppur, fastidioso compromesso per poter permettere ai bambini di socializzare e continuare a frequentare le nostre scuole, anche in considerazione della negativa esperienza della didattica a distanza.

 

L’amministrazione comunale, al fine di permettere di garantire tale diritto a tutti i bambini del Comune, ha sempre costantemente vigilato, assieme al tutto il personale docente ed ai collaboratori scolastici sul rigoroso rispetto di tali norme, pretendendo in alcuni casi le necessarie certificazioni.

 

Si invitano pertanto i genitori, contrari ad alcuni provvedimenti del governo, a contattarmi direttamente ed evitare rimostranze davanti alla presenza dei bambini al fine di tutelarne la loro serenità.

 

Alla luce di quanto detto è necessario lasciare da parte le polemiche relative alle regole poste in essere. Purtroppo la gente muore e si ammala tutti giorni e questo risulta, al netto delle opinioni contrarie, il dato che la realtà ci pone di fronte.

 

Sicuro della collaborazione di tutti, vi prometto che applicherò il buon senso sull’utilizzo delle regole emanate.

 

Il Sindaco

Acconciaioco Antonio


Documenti allegati: